Sette si schiaccia

Sette si schiaccia è un gioco molto divertente che si pratica in un gruppo numeroso all'aperto o in palestra. Unisce le basi di palla prigioniera e della pallavolo in un mix avvincente e di abilità.

Giocatori

Per giocare bisogna essere in minimo quattro giocatori fino ad un massimo di venti-venticinque elementi.

Strumenti

La palla è l'unico oggetto necessario per lo svolgimento di questo gioco. Essa deve essere preferibilmente del tipo di pallavolo. Sono sconsigliate le palle leggere di plastica a meno che a giocare non siano dei bambini che potrebbero farsi male ricevendo il pallone sul viso.

Regole

I partecipanti si riuniscono in cerchio abbastanza largo di circonferenza. Il primo giocatore deve passare la palla ad un giocatore a sua scelta pronunciando il numero “uno”. I successivi tocchi non devono essere numerati a voce alta (pena esclusione dal gioco). Colui che effettua il settimo tocco ha la possibilità di schiacciare il pallone cercando di colpire uno degli altri giocatori che dovranno così schivare il colpo. Se il giocatore viene colpito verrà eliminato immediatamente dal gioco, se invece egli riesce a scansarsi o il pallone colpisce il terreno prima di colpirlo, allora sarà salvo. Vincono il gioco gli ultimi tre giocatori rimasti all'interno del cerchio. Le regole sono molto ferree è infatti vietato :
  • colpire il pallone con i piedi
  • se il giocatore blocca a due mani il pallone tirato dallo schiacciatore quest'ultimo sarà eliminato
  • ognuno deve mantenere il proprio posto e non bisogna intralciare i compagni vicini
  • colui che alza la palla allo schiacciatore non può essere colpito da quest'ultimo
Se chi schiaccia colpisce 2 giocatori entrambi vengono eliminati a meno che il secondo non sia colpito di rimbalzo.

Scopo

Lo scopo del gioco è rimanere in gara finendo tra gli ultimi tre in gioco e vincere così la manche.

Varianti del nome

Una variante comune di questo gioco è " schiaccia sette".
/* regoledelgioco 336 x 280 */