Palle di neve

Palle di neve - foto di barnabywasson
[ foto di barnabywasson ]

D'inverno quando la neve cade il gioco preferito dei bambini è il creare delle palle di neve ed improvvisare epiche battaglie.

Senza regole precise se non la fantasia e la voglia di divertirsi questa attività invernale coinvolge bambini ed adulti allo stesso modo.

Giocatori

Non c'è un limite di giocatori, può partecipare chiunque ne abbia voglia. Se invece si organizza una vera e propria battaglia è possibili divertirsi in squadre con numero di componenti equo.

Strumenti

Per giocare è necessaria ovviamente la neve. Ogni persona farà poi con essa, lavorandola, delle piccole palline compatte di neve che saranno l'arma della battaglia. Nel gioco a squadre si possono creare anche delle piccole trincee o muri di neve come rifugio per evitare i tiri avversari.

Regole

Non ci sono regole precise. Tutto è affidato alla fantasia dei partecipanti al gioco. Una volta create le palle di neve si inizia a correre e rincorrere nel tentativo di colpire il nemico stando però bene attenti a non farsi colpire dagli altri partecipanti. Nella versione di battaglia a squadre ogni elemento si posiziona dietro la trincea di neve e deve cercare di colpire l'avversario della squadra apposta che fa capolino dall'altra trincea. Vince la squadra che elimina per prima tutti i componenti del gruppo avversario.

Punteggio

Ogni bambino colpito nella versione battaglia è un punto a favore della squadra avversaria.

Scopo

Lo scopo primario del gioco è il divertimento. L'obiettivo è però anche il colpire i giocatori che corrono, nella versione libera, e tutti quelli del gruppo avversario in quella a squadre.

Storia

Non si hanno origini certe di questo gioco si può tranquillamente affermare che sia nato dalla fantasia dei bambini durante i freddi giorni invernali dove la neve copriva ogni cosa lasciando poco spazio ad altri divertimenti.
/* regoledelgioco 336 x 280 */