Gormiti

Gormiti - foto di Simone Zucchelli
[ foto di Simone Zucchelli ]
I gormiti sono statuine di gomma che vengono vendute in delle bustine chiuse in edicola o nei negozi di giochi. Essi oltre ad essere usati come statuine da collezione danno origine anche a degli scontri tra gormiti in base ai poteri di attacco e difesa che caratterizzano ogni personaggio.

Giocatori

Per fare delle lotte tra gormiti è necessario che ci siano almeno due bambini a sfidarsi. Il gioco individuale a scopo puramente ricreativo e di collezione può essere invece svolto anche individualmente.

Strumenti

I gormiti sono delle statuine di plastica alte tra i 5 ed i 7 cm che rappresentano dei personaggi guerrieri proveniente dalla remota isola fantastica di Gorm. Questi guerrieri sono suddivisi in due eserciti, quello del bene e quello del male, che a loro volta si dipartiscono in vari popoli ognuno dei quali legato ad un elemento naturale. Abbiamo così gormiti appartenenti al popolo del mare, della lava, della terra, dell'aria ecc che a seconda dell'elemento a cui appartengono hanno poteri e aspetto similari ad esso. I gormiti vengono venduti in bustine di plastica chiuse, che quindi non ne permettono la scelta, alimentando così lo scambio dei personaggio doppioni.

Regole

Ogni gormita all'interno della sua confezione ha una carta descrittiva che riporta i valori di attacco e difesa di ogni personaggio. Sotto al piede è inoltre presente un numero che corrisponde alla potenza aggiuntiva da applicare all'attacco o alla difesa del personaggio. Si possono quindi creare delle lotte tra due gormiti o tra vari eserciti di gormiti scegliendo a turno il gormita da schierare in campo per cercare di sconfiggere l'avversario e vincere la battaglia. È possibile anche comprare dei pacchetti contententi 5 figurine dei Gormiti (senza pupazzetti) con i quali è possibile giocare a "carta più alta vince". In ogni carta è raffigurato un personaggio e una serie di sue caratteristiche (psico-potere, potenza, etc), per ognuna delle quali sono elencati due punteggi, uno per l'attacco e uno per la difesa. Il giocatore attaccante posa sul tavolo una figurina e sceglie la caratteristica con la quale attaccare la carta scelta dal difensore. Per tale caratteristica si confronta il punteggio in attacco dell'attaccante con quello in difesa del difensore: chi ha il valore più alto vince la carta. Un altro aspetto del gioco può essere semplicemente la collezione delle statuine dei gormiti e lo scambio dei doppioni trovati all'acquisto delle bustine.

Scopo

Lo scopo del gioco è ricreare sfide tra i vari gormiti e determinare tramite i punti di attacco e difesa il vincitore dello scontro.

Storia

I gormiti sono stati ideati da Leandro Consumi, disegnati da Gianfranco Enrietto e distribuiti nei negozi in Italia dal Giochi preziosi per l'esattezza dalla GIG e per l'edicola dalla Grani & Partners, società del Gruppo Preziosi. Il loro successo si è notevolmente sviluppato in questi anni tanto da dare origine anche a cartoni animati e videogiochi.