Dolce forno

Dolce forno
Il dolce forno era un gioco della casa editrice Harbert che sviluppava la creatività culinaria dei bambini mettendoli alla prova con creazioni di varie ricette.

Giocatori

Si giocava singolarmente o in gruppo aiutandosi nella creazione della ricetta scelta.

Strumenti

Il dolce forno era un piccolo forno in miniatura capace di cuocere i cibi con il calore di due comuni lampadine da 100 watt montate al suo interno. Nella confezione erano presenti inoltre un set completo di ciotole, utensili da cucina, teglie, un mattarello ed un piccolo libro completo di ricette.

Regole

Non esistono regole precise per giocare a questo semplice e divertente gioco. Bisogna solo posizionare il fornetto su una superficie piana, accendere l'interruttore e dare sfogo alla fantasia. Le ricette create sono commestibili e quindi prodotte con ingredienti veri e presi dalla propria cucina. I bambini potevano ( o potranno nel caso riusciste a trovarlo in qualche mercatino dell'usato) sperimentare varie ricette leggendole dal libricino allegato e cuocerle nel forno per poi offrirle ad amici e famigliari.

Scopo

Lo scopo del gioco è quello di far impersonare ai bambini un'attività che è tipicamente riservata agli adulti, ovvero il cucinare. In questo modo essi potranno sperimentare i primi incontri con gli ingredienti e capire come dalla loro unione possano nascere cibi commestibili e golosi. Inoltre sviluppa la manualità e la fantasia di ogni bambini.

Storia

Il gioco ebbe una grande fortuna negli anni '80 in cui era distribuito dalla casa editrice Herbert.