Marianna

Marianna
Marianna è un gioco di carte che deriva da una variazione della Briscola. Molto diffuso nel nord dell'Italia.

Giocatori

Il numero di giocatori richiesto per questo gioco varia dai due, tre o quattro giocatori. Nella modalità a 3 giocatori prima della partita viene eliminata dal mazzo una carta (in genere un due); nella modalità a 4 giocatori si gioca in coppia con un compagno.

Mazzo

Si utilizza un mazzo tradizionale da quaranta carte.

Regole

Le regole della Marianna sono uguali a quelle della briscola sia nello svolgimento che nel punteggio. L'unica differenza si ha per la presenza delle cosi dette quattro Marianne che corrispondono alla combinazione di re e cavallo/donna dello stesso seme i quali hanno un valore di 20 punti la prima Marianna, 40 punti la seconda, 60 punti la terza, 80 punti la quarta. Se si gioca in 4 e quindi a coppie è molto importante l'intesa con il proprio compagno per fare capire al proprio compagno il seme che si ha in mano tramite le carte che si scartano. Si gioca fino al raggiungimento di coppia dei 501 punti. Il mazziere all'inizio della mano distribuisce cinque carte per ogni giocatore. Le regole di svolgimento sono le stesse del gioco della briscola (inizia il giocatore alla destra del mazziere e si prosegue in senso antiorario). Al termine della mano i giocatori pescano una carta dal mazzo al centro del tavolo partendo da chi ha preso in senso antiorario. Il primo a pescare la carta è anche il primo ad iniziare la mano seguente. Tramite la dichiarazione delle Marianne si determina il seme di briscola. Le Marianne non sono altro che coppie di figure (cavallo-re ,re-donna) appartenenti allo stesso seme. La Marianna può essere dichiarata in ogni momento della partita dal giocatore che la possiede, eccetto durante la prima e l'ultima mano (di solito si gioca una Marianna quando in tavola ci sono molti punti per prenderseli). Quando si dichiara "marianna" le carte vanno mostrate all'avversario pronunciando ad alta voce il seme. Da quel momento fino alla fine della partita, o alla dichiarazione di un'altra marianna, la briscola è il seme della Marianna dichiarata. Fino a quando la prima Marianna non è dichiarata non c'è briscola.

Punteggio

I punti come nella briscola sono dati dalle seguenti carte:
  • asso 11 punti
  • tre 10 punti
  • re 4 punti
  • cavallo 3 punti
  • fante 2 punti
Si assegnano 20 punti al termine di ogni partita. In più però ci sono i punti prodotti dalle 4 marianne, 20 punti la prima, 40 punti la seconda, 60 punti la terza, 80 punti la quarta.

Scopo

Lo scopo del gioco è il raggiungimento dei 120 punti complessivi.

Storia

La Marianna è una variazione della briscola che ha avuto origine nel nord Italia.

Varianti del nome

Questo gioco in alcune zone della Sicilia occidentale è noto come Cinquecento.