Il Richiamo di Cthulhu

Il richiamo di Cthulhu
Il Richiamo di Cthulhu è un gioco di carte collezionabili basato su tattica e strategia che grazie all'alto numero di varianti possiede una grande longevità di gioco.

Giocatori

Si gioca da un minimo di due ad un massimo di cinque giocatori.

Mazzo

Le carte vengono vendute in un set base di 145 carte mentre le espansioni (pacchetti tematici di 40 carte) sono acquistabili a parte. Ci sono solo 3 tipi di carte, differenziate al loro interno da sub-categorie: 1- Personaggi; 2- Supporto: sono l'equivalente degli incantesimi di magic: sono permanenti sul campo da gioco, con un costo di attivazione o sempre attivi; 3- Azione: equivalenti agli istantanei o interruzioni di magic.

Regole

In tutto ci sono 7 fazioni (corrispondenti ai colori di Magic): l'università Miskatonik, il Governo, la Criminalità; organizzata, il culto di Cthulhu, il culto di Hastur, il culto di Yog-Sototh, e il culto di Shub-Niggurath. Per vincere le missioni bisogna accumulare, su ognuna di esse, 5 segnalini vittoria. Per poter mettere uno (o più segnalini vittoria) bisogna, nel proprio turno, impegnare i propri personaggi/mostri nelle storie e confrontare la somma totale del loro valore di "abilità;" con quello dei personaggi avversari; se è maggiore, si ottiene un segnalino vittoria. Il turno è più o meno così diviso: STAP, pesca, aggiunta risorse ai domini (le "terre" di magic), fase principale dove giocare personaggi e la fase missione (impegno, combattimento, risoluzione).Ogni carta ha proprio un costo di mana per essere giocata. Non esistono le terre e non si può andare in mana screw, dato che, ogni turno, si può usare una carta dalla vostra mano e metterla in uno dei vostri 3 (o più) domini. I domini sono le "terre" di questo gioco e, dato che all'inizio del turno si pescano sempre 2 carte e non 1, si ha sempre qualcosa da poter aggiungere ai vostri domini incrementando la mano di gioco.I personaggi in gioco vengono mandati alle varie missioni, tappandosi, e si troveranno quelli del vostro avversario ad ostacolarli. Ogni personaggio possiede, oltre al valore di abilità già menzionato, 4 altre caratteristiche: paura, combattimento, magia, investigazione. Quando si risolve una missione, prima di calcolare la somma dell'abilità i personaggi combattono tra loro utilizzando le loro caratteristiche in una sequenza definita. Prima si confronteranno la somma di paura: la fazione perdente dovrà far impazzire un personaggio in quella missione (il personaggio impazzito viene rimosso dalla missione e ci vorranno 2 turni per poterlo utilizzare di nuovo). Poi si passerà al combattimento: la fazione perdente si vedrà costretta a ferire un suo personaggio. Poi fase magica in cui la fazione vincente può stappare un personaggio. Infine fase investigativa: la fazione vincente potrà subito mettere un segnalino vittoria sulla missione (anche se non è giocatore attivo). Alla fine si conta l'abilità sommata dei superstiti e si risolve la missione.

Scopo

Lo scopo del gioco è vincere conquistando 3 missioni (carte storia, estratte a caso all'inizio della partita e che si trovano nei mazzi base). Per vincere le missioni bisogna accumulare, su ognuna di esse, 5 segnalini vittoria.

Storia

Questo gioco uscito dapprima in America e poi arrivato in Italia si basa sui racconti horror di H.P.Lovecraft di cui sono state pubblicate diverse versioni.