Sedie musicali

Sedie musicali - foto di pieterbeen
[ foto di pieterbeen ]
Sedie musicali è un gioco di società puerile analogo a quello dei quattro cantoni, meno violento in cui si partecipa divertendosi.

Giocatori

Si gioca da un minimo di dieci giocatori ad un massimo di venti.

Strumenti

Per giocare sono indispensabili una stanza grande e sgombra e un numero di sedie pari al numero di giocatori meno uno (le sedie sarebbero migliori se in plastica leggera per evitare che i bambini nella foga di sedersi ci sbattano contro facendosi male). Si utilizza poi uno stereo per far partire e stoppare la musica che fa da contesto al gioco.

Regole

Si dispongono le sedie in modo circolare, ben separate tra loro, nella stanza poi il capogioco (che non partecipa alla gara) fa partire la musica. I giocatori cominciano a ballare a coppie o soli finchè non si interrompe al musica. Da quel momento tutti cercano di sedersi ma, dato che c'è una seggiola in meno, uno resta in piedi. Egli ha perso la manche e diventerà il capogioco, ovvero avrà il compito di accendere e fermare la musica a suo piacimento.Altrimenti si può decidere che colui che rimane in piedi esca in modo definitivo dal gioco; in entrambi i casi una seggiola viene tolta dal cerchio. Il gioco continua in questo modo fino a che non rimangono che due bambini ed una seggiola. Il primo dei due che al fermarsi della musica si siederà sarà automaticamente il vincitore del gioco.Si può anche decidere che le sedie all'inizio siano sparse per la stanza e solo nei giri finali esse siano raggruppate a cerchio. In questo modo all'inizio sarà più complicato muoversi in fretta per raggiungere le sedie sparse per tutto il perimetro della stanza

Scopo

Lo scopo del gioco è quello di essere abili a sedersi non appena la musica si interrompe su una delle sedie libere.