Bagatelle

Bagatelle
Bagatelle o bagatella è sinonimo di inezia, bezzecola. Si presenta come un gioco antenato del moderno flipper.

Giocatori

Si gioca un giocatore alla volta a turno.

Strumenti

La bagatella è composta da un piano inclinato (in modo che la biglia rotoli verso il giocatore), con il bordo superiore ad arco tondo come quello del biliardino. La struttura è, nella maggior parte dei casi, di legno grezzo. Il piano da gioco interno è disseminato di chiodi (di legno o metallo) che ostacolano o deviano il percorso della biglia; in certi recinti di chiodi la biglia può anche fermarsi. Sono presenti nell'area di gioco anche dei buchi, abbastanza profondi, affinchè la biglia vi ci possa cadere all'interno e fermarsi. Sia i recinti di ferro che i buchi hanno valori vari (normalmente da 5 a 150 punti).Infine è presente una piccola stecca di legno.

Regole

Ogni giocatore esegue a turno il proprio lancio. Con la piccola stecca di legno ognuno spinge nella scanalatura posta alla destra del piano di gioco una biglia (solitamente bianca) eseguendo un lancio. Dopo un numero convenuto di tiri vince chi ha fatto fermare le proprie biglie nei buchi contrassegnati dai numeri che, sommati, danno il totale più alto.Punteggio:: Ogni buca presente sul tavolo da gioco ha riportato, sopra o a fianco, un valore compreso da 5 a 150 punti che sommati a seconda di dove cade la biglia daranno il punteggio finale.

Scopo

Lo scopo del gioco è quello di riuscire, con fortuna ed abilità, a piazzare un tiro efficace che faccia finire la biglia nella buca con riportato il punteggio più alto.

Storia

Le origini della bagatelle sono risalenti alla Francia del 1600. Rimaneggiato questo gioco è considerato l'antenato del nostro flipper.