Starquest

starquest
È un gioco da tavolo basato su Warhammer 40000, in cui, come quest'ultimo, si usano miniature che rappresentano i personaggi.

Giocatori

Minimo due giocatori, massimo quattro. Uno dei giocatori deve impersonificare il cattivo, cioè l'alieno.

Strumenti

Nella versione base di StarQuest, la scatola contiene:
  • 50 Miniature della Citadel Miniatures
  • 3 Comandanti dei Marines
  • 12 Marines Spaziali
  • 8 Orki
  • 14 Gretchin
  • 3 Ladri Genetici
  • 1 Comandante dei Marines del Caos
  • 4 Marines del Caos
  • 4 Androidi
  • 1 Dreadnought
  • Equipaggiamento per Marines Spaziali
    • 12 Zaini
    • Ascia Mortale e Pistola Laser
    • Requiem
    • Spada Mortale e Guanto Mortale
    • Fucile Laser
    • Cannone d'assalto
    • Lanciarazzi
    • Fucile al Plasma
  • 4 Tabelloni
  • 4 Muri
  • 5 Fermagli per i muri
  • 64 Carte
    • 3 Mazzi di 12 carte Squadra
    • 28 Carte Eventi Alieni
  • 12 Distintivi di grado
  • 1 Segnalino Missione Principale
  • 1 Segnalino Missione Secondaria
  • 6 Decorazioni onorarie
  • 1 Pannello Controllo Alieno
  • 6 Dadi speciali da combattimento
  • 3 Schede riassuntive Marines
  • 2 4Porte
  • 3 Porte stagne
  • 3 Scanners dei Comandanti
  • 32 Segnalini Blip
  • 32 Segnalini Rinforzo
  • 4 Marchi del Caos
  • 1 Libro delle Missioni
  • Istruzioni
Le varie espansioni contengono mappe, miniature e missioni supplementari. Tra queste ricordiamo:L'attacco degli Eldar, che introduce una nuova razza di guerrieri, gli Eldar, dotati di capacità speciali, fra cui poteri psichici. Le miniature degli Eldar possono essere tenute da un altro giocatore, portando quindi a cinque il massimo numero possibile di giocatori.Missione: Dreadnought "Assalto a Blud VI", è una serie di tre missioni in cui lo scopo finale è la distruzione di una grossa fabbrica di dreadnought, soldati alieni particolarmente potenti. I Marines Spaziali ricevono in dotazione armi eccezionalmenti potenti ed alcune nuove miniature, cosicché le squadre sono ora formate da 6 Marines + il Comandante.

Regole

I giocatori, di volta in volta, devono portare a termine una missione (in cui sono descritti i dettagli necessari all'alieno per condurre il gioco) facente parte di una campagna descritta nel Libro delle Missioni. Per far ciò, ogni giocatore, escluso l'alieno, controlla una squadra di 5 soldati: 4 Marines Spaziali ed il loro comandante. Tutti i soldati indossano la stessa armatura ma sono equipaggiati con armi differenti: le più leggere permettono movimenti veloci ma hanno meno potenza di fuoco. Inoltre ogni giocatore Marines possiede Carte Squadra e Carte Equipaggiamento. I giocatori marines devono cercare di portare a termine la missione primaria prima degli altri; inoltre, durante lo svolgimento della stessa, viene annunciata una missione secondaria, che, se portata a termine, fa guadagnare punti aggiuntivi. Lo scontro a fuoco inizia quando alieni e marines entrano in reciproca visuale: in base alla distanza, lo scontro sarà a breve o a corto raggio e il tipo di arma usato porta a risultati diversi. In questa fase si possono giocare le carte. Completate le missioni, la squadra deve rientrare alla propria base.

Punteggio

Si ottengono punti in base alle missioni completate ed al numero e tipo di unità nemiche eliminate e si ricevono penalità in caso di morte di Marines Spaziali. Raggiunto un determinato numero di punti, i giocatori, compreso l'alieno, vengono promossi a gradi superiori: in questo modo ricevono nuovi ordini e guadagnano nuovi equipaggiamenti da utilizzare nelle successive partite.

Scopo

La partita è vinta dal giocatore che fa più punti. Quindi, anche se l'avversario da combattere è l'alieno e le squadre possono allearsi a tal fine, esse sono in competizione tra loro.

Storia

Prodotto dalla Milton Bradley (MB) a partire dal 1990.

Varianti del nome

A volte scritto anche Star Quest.