Othello

Othello - foto di katiescrapbooklady
[ foto di katiescrapbooklady ]
Othello, chiamato anche reversi, è un gioco di abilità e pensiero che oltre ad essere praticato tra amici possiede molti tornei nazionali ed internazionali a cui è possibile partecipare.In Italia è presente la Federazione Nazionale Gioco Othello, fondata nel 1985, che ne regola i tornei e ne promuove la diffusione. Nel 2010 ha organizzato il Mondiale di Othello, a Roma.

Giocatori

Si gioca in due persone, uno contro uno.

Scacchiera

Othello necessita di una normale scacchiera di 64 caselle e di 64 pedine speciali, bianche da una parte (appartenenti al primo giocatore) e nere dall'altra (quelle del secondo giocatore). Tali pedine sono facili da preparare anche manualmente applicando dei dischetti di nastro adesivo su una faccia di pedine normali.

Regole

Prima di iniziare il gioco si dispongono al centro della scacchiera due pedine bianche e due pedine nere, accostate sulla verticale o sull'orizzontale, o incrociate. Durante lo svolgimento del gioco i partecipanti, a turno, pongono una pedina del loro colore adiacente a quelle già presenti sulla scacchiera.Chi riesce a chiudere una pedina avversaria tra due pedine proprie (immediatamente contigue ad essa sulla verticale, orizzontale o diagonale) la ribalta, facendola diventare del proprio colore. La partita finisce quando tutte le caselle sono occupate o non ci sono più mosse possibili. Vince chi ha sulla scacchiera più pedine del proprio colore. Una variante prevede la possibilità di chiudere tra pedine proprie più pedine avversarie e di ribaltarle tutte.Nella città di Roma si svolge un importantissimo torneo di Othello chiamato appunto "Gran città di Roma" a cui partecipano, previo invito, gli otto migliori giocatori nazionali di Othello meglio piazzati nella classifica nazionale.Il torneo è composto da diversi scontri diretti tra in giocatori in base all'ordine di qualificazione alla competizione. L'esito di ogni scontro è stabilito dal maggior numero di vittorie ottenute da uno dei due giocatori. In caso di due vittorie a zero non si ricorre alla terza partita.Il vincitore gode di grande prestigio essendo questo il torneo più prestigioso esistente al mondo.

Punteggio

Il punteggio viene ottenuto contando il numero di pedine del proprio colore sulla scacchiera. Se il numero supera quello dell'avversario a scacchiera completata il giocatore ha vinto la partita.

Scopo

Lo scopo del gioco è quello di riuscire a chiudere più pedine dell'avversario tra le proprie così da convertirne il colore e vincere la partita.

Storia

Othello fu inventato in Inghilterra nel 1888 con il nome di Reversi, questo gioco è stato rilanciato nel 1977 con il nome di Othello ed ha avuto un successo mondiale come gioco in scatola dotato di scacchiera e pedine speciali. La ditta Olandese Goliath ha messo in commercio nel 1988 un reversi per quattro persone chiamato Rolit.

Varianti del nome

Reversi.